Illusione o Amore

Illusione o Amore di Giuseppe Boccia


Tutti siamo innamorati di qualcuno.

In ogni momento della nostra vita, c'è qualcuno che amiamo. Questo accade perché l'altra persona, nel suo profondo ha più pensieri che hanno una vibrazione simile alla nostra rispetto ad altri. Questa è una memoria che abbiamo preso nel concepimento e nella crescita dalla Madre, con cui si crea un legame inconscio di pensieri, che plasmano un mondo per il neonato. Si creano cosi le prime esperienze di esistenza! 

Quindi nell'essere umano si crea un magnetismo d'attrazione, in ogni istante siamo attratti da quella persona che ha pensieri interiori che compensano i nostri. Come il neonato è attratto dalla madre. 
Quindi ciò accade per far sì che noi facciamo esperienza con quella determinata persona che in quell'istante ha più pensieri in similitudine rispetto ad altri. 

Questa non è una realtà d'Amore, ma una semplice esistenza di vita esperienziale. L'amore è alla base della vita di tutti noi, ma NON è, quell'attrazione-magnetica creata dai pensieri interiori che ogni istante della nostra esistenza attraggono e vengono attratti da una determinata persona. Ogni particella è composta da un'energia che possiamo chiamare luce, Amore o Dio, ed è ciò che dobbiamo trovare, prima in noi stessi poi realizzando il fuori. In quell'istante crollerà il giudizio, il bisogno, il/la Bambino/a interiore che si distacca dall'illusione della mente-corpo. 
Per ritrovare sé stesso in Dio, e in tutto che è uno. L'Amore che ci hanno indotto a credere che si trova fuori, non è altro che la simbiosi che il neonato ha con i genitori; non è altro che un uso distorto della realtà, del bisogno,ecc. Un'illusione! Che ogni volta ci crolla addosso; ma se noi adiamo incontro a quel magnetismo d'attrazione con consapevolezza di esperienza evolutiva, possiamo trovare parti di noi stessi. 

Quindi non cercate L'Amore nell'altro, ma cercate la vostra esperienza nell'altro. E troverete Dio.
Giuseppe Boccia

nome-immagine

L'abitudine è dura a morire...


Il gatto del Guru

"C'era una volta, in un ashram dell'india antica, un maestro di yoga che insegnava a un gruppo di allievi. Tutte le mattine si riunivano per la pratica della meditazione. Un bel giorno un allievo trovò, nei pressi dell'ashram, un gattino abbandonato e, preso da compassione per la sua situazione, lo portò all'ashram. Il gattino venne ben presto adottato dalla comunità e prese a farsi benvolere per la sua simpatia. Al mattino però come tutti i cuccioli aveva voglia di giocare, e disturbava il momento della meditazione collettiva.
Il guru, per risolvere il problema, stabilì che, prima della meditazione, il cucciolo venisse legato a un palo per non creare disturbo, e liberato alla fine.
Gli anni e i secoli trascorsero.
Il maestro e i discepoli in questione scomparvero, per lasciare il posto a nuovi guru e nuovi allievi, ma l'abitudine è dura a morire...

Se oggi entrate in quell'ashram, troverete un cartello ben in vista all'ingresso che dice:
regole per la meditazione: primo, procurarsi un gatto e legarlo al palo..."



nome-immagine

Svastica un simbolo di pace


La svastica, o croce uncinata, è uno dei simboli più antichi, presente nelle religioni e nelle tradizioni di tutti i continenti. La parola deriva dal sanscrito swastika (in Devanagari, स्वस्तिक), che significa “fortuna” o “buon auspicio”: era pertanto un termine positivo, di sapore augurale.

L’unione fondata sull’amore


L'amore maturo è unione a condizione di mantenere la propria integrità, la propria individualità. L'amore è un potere attivo dell'uomo; un potere che annulla le pareti che lo separano dai suoi simili, che gli fa superare il senso d'isolamento e di separazione, e tuttavia gli permette di essere sé stesso e di conservare la propria integrità. Sembra un paradosso, ma nell'amore due esseri diventano uno, e tuttavia restano due.

nome-immagine

Vertebre dorsali SINTOMI ED EMOZIONI

Vertebre dorsali SINTOMI ED EMOZIONI

VERTEBRE LOMBARI SINTOMI ED EMOZIONI


VERTEBRE LOMBARI E DELLE ZONE COLPITE.

SINTOMI ED EMOZIONI

Lentamente muore chi...Pablo Neruda


"Lentamente muore chi diventa schiavo dell’abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marca o colore dei vestiti,
chi non rischia,
chi non parla a chi non conosce.

Lentamente muore chi evita una passione,
chi vuole solo nero su bianco e i puntini sulle i
piuttosto che un insieme di emozioni;
emozioni che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno di uno sbaglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore
davanti agli errori ed ai sentimenti!

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo,
chi è infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza per l’incertezza,
chi rinuncia ad inseguire un sogno,
chi non si permette almeno una volta di fuggire ai consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia,
chi non legge,
chi non ascolta musica,
chi non trova grazia e pace in sè stesso.

Lentamente muore chi distrugge l’amor proprio,
chi non si lascia aiutare,
chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna.

Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,
chi non fa domande sugli argomenti che non conosce,
chi non risponde quando gli si chiede qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi,
ricordando sempre che essere vivo richiede uno sforzo di
gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare!
Soltanto l’ardente pazienza porterà al raggiungimento di
una splendida
felicità."

"Pablo Neruda"

La connessione tra cibo, chakra e anima


Di sicuro siamo molto di più di ciò che mangiamo, ma comunque ciò che mangiamo può aiutarci ad essere molto di più di quello che siamo.
   – Adelle Davis
Ti è mai capitato di aver mangiato abbastanza cibo, ma di sentirti come se non avessi mangiato niente? O avere morsi della fame a ore strane nonostante aver mangiato in orario?
Ciò accade perché’ il cibo che si mangia non fornisce il tipo di energia che il corpo e l’anima richiedono. Qualunque cibo ingeriamo è direttamente proporzionale all’energia che possediamo.

Le vertebre cervicali: sintomi ed emozioni




VERTEBRA C1
Aree interessate: circolazione sanguigna del capo, ghiandola pituitaria, cuoio capelluto, ossa del viso, cervello, sistema nervoso simpatico

Un profondo Namaste Iyengar "Guruji"

CrescitaReiki saluta con un profondo Namaste un 

grande maestro, con un video che rappresenta un

sequenza di asana

nome-immagine

BENVENUTO NEL MONDO DEL BIANCONIGLIO


Il Mondo non è come sembra
Il Mondo non è come sembra... Carlos Castaneda il Nagual, allievo di don Juan Matus, un uomo di conoscenza indio erede del lignaggio di una stirpe di straordinari stregoni toltechi dell'antico Messico, racconta una via di libertà...
Morpheus e Neo si incontrano per la prima volta

Lutto nello yoga, addio al maestro Iyengar


Ha praticato per 80 anni

E' morto a Pune, in ospedale, dove non voleva essere ricoverato. Iyengar "Guruji" aveva 95 anni ed è ricordato come il maestro che più ha contribuito a diffondere lo yoga in Occidente - 


Pune (India)Il suo nome è anche una voce dell'Oxford Dictionary, indica un tipo di ashtanga yoga (la si può vedere in questo video) che ha il suo focus sull'allineamento del corpo utilizzando oggetti come bande elastiche e mattoni di legno. Nel 2004 Time ha scritto il suo nome nella lista delle cento persone più influenti del mondo. E oggi, dieci anni dopo, alle 3.15 del mattino, lui è morto in un ospedale di Pune, a 95 anni, per complicazioni respiratorie. Iyengar - il cui nome completo è Bellur Krishnamachar Sundararaja (BKS) Iyengar - era famoso il tutto il mondo per la tipologia di pratica yoga da lui fondata e, tra i suoi adepti, per la tenacia con cui ogni giorno, fino agli ultimi, eseguiva ogni giorno gli asana - le posture - per tre ore.

Leggi la notizia

Separazione tra le fiamme gemelle



Ci sono molte ragioni importanti per cui molte Fiamme Gemelle stano passando attraverso un tempo di separazione fisica tra di loro.

Un karma in sospeso! ..


Dopo un periodo buio e oscuro torna sempre la luce..

.

e se ciò non accade... 

il momento di pagare le bollette in 


sospeso!!
nome-immagine

L'equilibrio nella coppia...




L'equilibrio nella coppia...


“L’amore è un libero contratto che scocca come una scintilla e può concludersi allo stesso modo. 
Mille pericoli lo minacciano. 
Se la coppia lo difende può salvarsi, crescere come un albero, e offrire ombra e frutti, ma questo avviene solo se si lotta in due.”
nome-immagine

il Buddha ha detto




Buddha ha detto una volta che il messaggio centrale di tutti i suoi insegnamenti e ne ha dati ininterrottamente per più di quarantacinque anni può essere riassunto in un’unica frase.
La frase è questa:

"Non attaccarsi a nulla considerandolo «io», «me» o «mio»".

In altre parole: non attaccamento, specie a un’idea prefissata su se stessi e su ciò che si è.

nome-immagine

Il maithuna o meditazione Tantrica (la sacralità del sesso)


La Sacralità dell'atto Sessuale

un uomo avvinto alla donna non è più cosciente nè della realtà esteriore, nè di quella interiore..in questa condizione ogni desiderio è soddisfatto” Brahadaranyaka-upanisad.
Già negli antichi testi Veda si paragonava lo stato di samadhi (stato elevato di coscienza) a quello che si raggiunge nell’ accoppiamento sessuale:

La luce viola ha l'onda più corta e la più alta frequenza vibrazionale


LE PROPRIETÀ' DEL COLORE VIOLA

È il colore della sintesi (rosso=attivo/blu=passivo), dell’androgino. E’ il colore dell'ambivalenza del fascino, della suggestione, della simbiosi, dell'identificazione. La tonalità viola-indaco (carico di rosso) è ancora carica di bruciante energia, di un senso crepuscolare, della sofferenza. La tonalità viola-lilla (carico di chiaro) si avvia a essere il colore dell'equilibrio, dell’autorealizzazione.

La leggenda cherokee

La leggenda cherokee 

alla fine della storia una mia considerazione, Giuseppe Boccia. 

Una vecchia leggenda cherokee racconta che un giorno il capo di un grande villaggio decise che era arrivato il momento di insegnare al nipote preferito cosa fosse la vita. Lo porta nella foresta, lo fa sedere ai piedi di un grande albero e gli spiega:

Oggi 15 agosto, compleanno del fondatore della Usui Reiki Ryoho, Mikao Usui



Oggi 15 agosto, compleanno del fondatore della Usui Reiki Ryoho, Mikao Usui.

Offriamo preghiere, pensieri, e immensa gratitudine a Usui Sensei per la sua generosità nel condividere il meraviglioso dono del REIKI a beneficio di tutta l'umanità.
Gassho !!! O´Sensei Usu

Giuseppe Boccia


Nel Tempio Saihoji che si trova nel Distretto Suginami di Tokyo esiste un monumento commemorativo di Usui Sensei clicca qui
La mia esperienza alla visita alla tomba di Mikao Usui di Giuseppe Boccia clicca qui

Ogni anima è parte di Dio ed è perciò immortale


"Maestro",disse un allievo,
 "può un'anima essere perduta per sempre?".
Yogananda rispose: 
"Questo è impossibile. 
Ogni anima è parte di Dio ed è perciò imperitura".


Paramhansa Yogananda

Come diventare vegetariani..





Dieta vegetariana: linee guida su come diventare vegetariani

La dieta vegetariana è uno stile di vita seguito da milioni di persone nel mondo. Rispetto ad una persona che segue un comune regime alimentare, il vegetariano ha un indice di massa corporea inferiore, un livello di colesterolo più basso e un rischio ridotto di diabete di tipo 2 e di coronaropatia.

Esistono molti tipi di dieta vegetariana.

In visita alla tomba di Mikao Usui di Giuseppe Boccia

In visita alla tomba di Mikao Usui di Giuseppe Boccia

Sessualità, la forza unificatrice

Sessualità, la forza unificatrice 

di John Pierrakos 

Questo articolo riguarda tre elementi particolarmente importanti per un buon funzionamento
dell’essere umano. Essi sono l’obiettivo del lavoro della Core Energetica indirizzato allo sviluppo di
una relazione interpersonale soddisfacente.
Questi tre aspetti sono: eros, amore e sessualità.

In memoria di Mikao Usui Sensei

Da destra verso sinistra
REIHO CHOSO USUI SENSEI KUDOKU NO HI
In Memoria della Benevolenza di Usui Sensei, Fondatore di Reiho (Metodo Spirituale)



Nel Tempio Saihoji che si trova nel Distretto Suginami di Tokyo esiste un monumento commemorativo di Usui Sensei, costituito da un monolito di due metri per quattro e collocato vicino alla tomba contenente le ceneri di Usui, della moglie e del figlio.

IL VEGETARIANESIMO...


IL VEGETARIANESIMO E IL VELENO CONTENUTO NELLA CARNE PRODOTTO DALLA PAURA

di Omraam Mikhaël Aïvanhov

Il vegetarianesimo è una regola di vita che non deve essere imposta, altrimenti provoca squilibri sia fisici che psichici. Questa disciplina necessita una matura riflessione che deve portare, a poco a poco, verso una decisione presa liberamente. Poiché non basta semplicemente sopprimere la carne dai pasti; al contrario, per preservare un sano equilibrio alimentare, è indispensabile sostituire la carne con altre proteine vegetali. D’altra parte, l’assimilazione delle proteine è favorita da uno stile di vita che faccia intervenire il sole, l’aria pura, la natura e certe attività spirituali.
Il passaggio al vegetarianesimo generalmente si coniuga ad un cambiamento dello stile di vita, ad un adattamento, una trasformazione di certe abitudini (lo si fa con uno scopo preciso). E’ molto importante che quelle trasformazioni si effettuino con cognizione di causa, nell’armonia e come risultato di una libera scelta. Le motivazioni personali e lo stato d’animo sono fattori determinanti per la riuscita di tali cambiamenti.
“La differenza tra il nutrimento carnivoro e il nutrimento vegetariano sta nella quantità di raggi solari che contengono. I frutti e le verdure sono talmente impregnati di luce solare che si può dire che siano una condensazione della luce. Dunque, quando si mangia un frutto o una verdura si assorbe luce solare che non lascia in noi alcun residuo. La carne, al contrario, è piuttosto povera di luce solare ed è per questo che imputridisce rapidamente.”

GLI EFFETTI DELLA PAURA

“Avete mai pensato a cosa sentono gli animali nei macelli? Sono sensibili, a volte molto più dell’uomo. Quale paura, che spavento e che rivolta li agitano e li turbano! Percepiscono ciò che li aspetta ! Non possono esprimerlo ma le loro ghiandole reagiscono, secernendo ed emettendo degli umori carichi del loro odio e della loro angoscia: è un vero e proprio veleno che immettono prima nel loro sangue e poi in tutte le cellule del loro corpo. I Maestri conoscono quel veleno e gli scienziati lo scopriranno presto. Ogni discepolo deve osservarsi per diventare cosciente di ciò che accade in lui a seconda di quel che mangia, beve e respira. Quel veleno, che è il risultato della paura, non può essere neutralizzato o eliminato dalla carne né con la cottura né con il lavaggio; si diffonde ed agisce nell’organismo dell’uomo.”
“In apparenza, la guerra è dovuta a questioni economiche o politiche, ma di fatto è il risultato di tutto il massacro che facciamo degli animali. La legge di giustizia è implacabile e obbliga l’umanità a pagare versando tanto sangue quanto quello che gli uomini hanno fatto versare agli animali. Quanti milioni di litri di sangue sparsi sulla terra gridano vendetta verso il Cielo! L’evaporazione di quel sangue attira non solo dei microbi, ma anche miliardi di larve e di entità inferiori del mondo invisibile.
Noi uccidiamo gli animali, ma la Natura è un organismo, e uccidendo gli animali è come se toccassimo certe ghiandole di quell’organismo; a quel punto, le funzioni si modificano, e dopo qualche tempo scoppia una guerra tra gli uomini. Sì, perché si sono massacrati milioni di animali per mangiarli, senza sapere che essi erano legati a degli uomini, e quegli uomini devono quindi morire con essi. Uccidendo gli animali, si uccidono gli uomini. Tutti dicono che deve regnare la pace nel mondo, che non devono più esserci guerre… Ma la guerra durerà finché noi continueremo a uccidere gli animali, perché uccidendoli, è in noi stessi che distruggiamo qualcosa.”

nome-immagine

Posizioni trattamento reiki

nome-immagine




Clicca sull'immagine per vedere il video

***BUONA VISIONE***





nome-immagine

La vita di Mikao Usui


Secondo la tradizione orale conosciuta in occidente Mikao Usui era un monaco cristiano nato in Giappone nella seconda metà del XIX secolo, che dopo anni di faticose ricerche e in seguito ad una intensa esperienza mistica, scoprì il Segreto della Guarigione chiamandolo REIKI.
Se fino a qualche anno fa esistevano solo vaghe informazioni sulla vita di Usui, al punto da far dubitare ad alcuni perfino la sua effettiva esistenza, recentemente sono emerse importanti prove documentali e testimonianze del suo passaggio terreno.

Karuna Reiki


ORIGINI DEL METODO

Il metodo Karuna Reiki è stato sviluppato da William L. Rand,  un Master di Reiki che vive negli Stati Uniti. I simboli utilizzati sono stati canalizzati da diversi altri Master Reiki, fra i quali: Marcy Miller, Kellie-Ray Marine, Pat Coutney, William Rand sperimentò i simboli e ne riscontrò il valore, meditò su di essi e fu guidato a stabilire le procedure di attivazione e a chiamare il nuovo metodo "Karuna Reiki".

La favola di Mikao Usui


LA MIA INTRODUZIONE:
Ogni cosa che leggiamo o ci viene tramandata non va presa come oro colato, ci vuole discernimento.
Il mito di Mikao Usui introdotto e fatto legge,  andrebbe preso per quello che è !
Alcuni esempi: il collegio maschile cristiano in più occasioni ha smentito ufficialmente che Mikao Usui è stato un docente presso di loro, sono state fatte ulteriori ricerche e non risulta neanche come studente, o che abbia preso una laurea in altri Istituti. Anche sulla sua religione visto che proviene da una famiglia di tradizione buddista, e la sua tomba ha scritture buddiste (se vuoi leggere la mia esperienza quando ho visitato la tomba di Mikao Usui clicca qui) per questo motivo sprono chi legge questa favola ad usare il suo libero arbitrio e non quello del mito che viene tramandato

Un’altra informazione interessante che vorrei darvi è che non si hanno molte testimonianze certe sulla sua vita fuori dal Giappone, poiché prima quando si emigrava era consuetudine adattare il proprio nome alla pronuncia della nazione.

Una notizia confermata è che ha studiato per un periodo in Cina, presso la facoltà di medicina, questo lo sappiamo grazie a due colleghi di facoltà, tuttavia senza completare gli studi.
Avendo studiato la pratica delle mani (tecniche della medicina tibetana) e avendo appreso lì le posizioni delle mani, probabilmente nei periodi che Usui stava nei monasteri, anche lui ha studiato queste tecniche antiche di 1500 anni che all’epoca erano segrete ed esclusive solo per i monaci poi sono state piano piano divulgate.  Tuttavia dobbiamo a lui la posizione delle mani sui chakra dei trattamenti Reiki, che essendo i campi magnetici vitali dell’uomo lui ha sfruttato questo per far guarire prima le persone. I simboli sappiamo che sono conoscenze antiche e che lui con i suoi studi ha riportato in luce.
BUONA LETTURA!!
Master Reiki Giuseppe Boccia     
..(^_^)..
..._/l\_... 
иѦmѦŝŦє

                                           La favola di Mikao Usui

Così Hawayo Takata narrava ai suoi studenti:

LASSI (yogurt)


LASSI (yogurt)

Il lassi è una bevanda rinfrescante allo yogurt, che stimola l'organismo e compensa il fuoco digestivo. E' particolarmente adatto come spuntino al mattino o per chi ha molta fame prima dei pasti. La miscela di yogurt, latte e acqua rende le proteine del latte particolarmente facili da digerire, e dà al corpo importanti sostanze nutritive. La preparazione è semplicissima: tutti gli ingredienti vanno miscelati con il frullatore.

Salti quantici.. Salti triplici... Salti dimensionali... Salti dal trampolino




Salti quantici..
Salti triplici...
Salti dimensionali...
Salti dal trampolino!

La realtà dei fatti che stai andando da nessuna parte, invece di cercare di fare salti...
Si dovrebbe crea il nuovo mondo su Gaia e nel suo campo ed è lì che si deve andare!

Questa è la nostra casa, per integrare il nostro Essere Divino.
La nostra casa e sul il livello di frequenza che siamo, a seconda della realtà in cui viviamo.
Portare l'aspetto divino nella dimensione che viviamo è l'unico salto per un cambiamento quantico reale.

Giuseppe Boccia
nome-immagine

Sali di Magnesio - Quale scegliere?

Sali di Magnesio - Quale scegliere?

A chi non piacerebbe assumere una sola medicina, o meglio ancora, un solo alimento naturale, per provvedere a qualsiasi tipo di disturbo, infiammazione, dolore, stato di debolezza, influenza, mancanza di tono, depressione?
E se poi questo prodotto fosse anche un 
efficace prevenzione a malattie ben piu’ gravi?
Esistono davvero rimedi che possono risolvere malesseri di origine fisica ed insieme sollevare il morale, farci iniziare la giornata in maniera più positiva, con un costo minimo, sopportando soltanto il fatto che il gusto (nella formula disciolta in acqua) sia veramente amaro ?
Direi di sì’.

Le due rane







Un gruppo di rane stavano viaggiando attraverso la foresta quando due di loro caddero dentro una buca profonda. Quando le altre rane videro quanto era profonda la buca, dissero a quelle finite lì dentro che erano spacciate.

Tutte le culture sciamaniche credono negli animali come alleati o aiutanti.


Tutte le culture sciamaniche credono negli animali come alleati o aiutanti. Talvolta gli animali diventano protettori e guide per lo sciamano, sia nel regno fisico, sia durante il viaggio nei mondi sottili. 

I Celti credevano negli animali come alleati, e attribuivano ai loro clan intime associazioni con animali specifici.

SCOPERTA IN EGITTO UNA TOMBA SEGRETA DI 4500 ANNI FA

tomba-egiziana
SCOPERTA IN EGITTO UNA TOMBA SEGRETA DI 4500 ANNI FA



Una campagna di scavi eseguita nei pressi di Abusir ha permesso la scoperta della tomba di Shepseskaf'ankh, capo dei medici dell'Alto e del Basso Egitto, vissuto nel corso della V dinastia dell'Antico Regno d'Egitto.

Il simile attrae il simile




La legge di attrazione e risonanza

Vi è una verità elementare che concerne ogni iniziativa e ogni creazione e l’ignorarla sopprime innumerevoli idee e i più splendidi progetti: non appena ci si impegna in maniera definitiva, 
anche la Provvidenza si mette in moto.

Accadono moltissime cose che ci vengono in aiuto e che non si sarebbero altrimenti verificate.
L’intero succedersi degli eventi scaturisce da quella decisione, provocando, a nostro favore, ogni sorta di fatti, di incontri, di aiuti concreti che nessun uomo immaginerebbe mai di trovare sulla propria strada”.

W.H.Murray, The Scottish Himalayan Expedition

L’Arcangelo Metatron è la Sua funzione



Chi è l’Arcangelo Metatron e quale è la Sua funzione

L’Arcangelo Metatron è noto come l’Angelo che siede in cima all’albero della vita, infatti è una figura fondamentale nella Kaballah dove rappresenta il “trono di Dio”. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...